PIERO BARGELLINI COMMENTA LA DIVINA COMMEDIA

PIERO BARGELLINI COMMENTA LA DIVINA COMMEDIA
"Avvicinare il maggior numero di persone alla comprensione piena, integrale e non riduttiva del testo della Divina Commedia."

1965, a Firenze e in Italia si celebra il VII centenario della nascita di Dante Alighieri. Anche Piero Bargellini, con la sua comprovata competenza letteraria e indiscussa fede cattolica, partecipa alle celebrazioni offrendo un commento alla Divina Commedia che mette in rilievo, non solo la validità letteraria ed estetica del capolavoro Dantesco, ma soprattutto il suo profondo significato umano e spirituale. Dal maggio 1965 al maggio 1966, ogni mattina Bargellini apre la giornata degli italiani con una riflessione trasmessa dalla RAI alle ore 7.45. La dotta e piacevole esposizione delle tre cantiche, è considerata uno dei migliori contributi per la conoscenza e la completa comprensione del capolavoro dantesco. Nel 1968, in seguito alle pressanti richieste, le riflessioni vennero pubblicate in tre volumi per i tipi dell’Editrice Vallecchi.

Piero Bargellini, (Firenze 1897 – 1980), scrittore, politico, insegnante e autore di numerosi saggi, opere di narrativa e testi divulgativi per l’infanzia, tra cui la famosa antologia per la scuola media Centostelle(1941) e il commento alla Divina Commedia (1966-1968). Fondò a Firenze la rivista letteraria Il Frontespizio (1929-1940). Grande conoscitore di pittura e architettura toscana, ricoprì il ruolo di sindaco di Firenze durante l’alluvione del 1966, di senatore (1968-1972) e di deputato (1972-1976).
Autore: Piero Bargellini
Prezzo: € 30,00
pp. 1416
ISBN: 978-88-8252-134-9